Home » Minare Chia

Minare Chia

Minare Chia (XCH) non è mai stato spiegato così chiaramente.
Navigando in rete mi sono accorto che le guide in italiano scarseggiano e che quelle in inglese spesso sono troppo complesse e dettagliate per un neofita.
Quello che voglio darti sono le informazioni, chiare e semplici, passo passo per minare Chia con profitto.

Cominciamo:

La primissima cosa da fare è scaricare la Blockchain di Chia, il software per avere il portafoglio (wallet) e per fare qualsiasi operazione di mining.
Lo puoi scaricare QUI

Chia è una valuta che viene minata utilizzando la capacità di archiviazione.
Si costituisce di due parti: le “plot” e il “farming”.

PLOT

Le Plot spiegate in maniera estremamente sintetica, sono dei file che occupano spazio.
Vengono generate da un computer abbastanza prestante, dove i requisiti per svolgere agilmente il lavoro di plottaggio sono:
numero di core del processore (CPU)
quantità di memoria RAM
velocità di scrittura del supporto

Come queste componenti influenzano le prestazioni?
Bisogna sapere che le dimensioni di una plot sono variabili, da un minimo di 101 Gb (giga byte) in su ed è possibile generare più plot in contemporanea, anche su diversi computer.
Questi file poi andranno spostati sugli hard disk dedicati al farming (tipicamente dei lenti, economici e capienti HDD).


Il processore: Possiamo generare tante plot in contemporanea quanti sono i core del nostro processore e maggiori saranno i suoi Gh/z (giga herz) più velocemente “scriverà” (consigliati 2 thread per ogni plot in parallelo).

La ram: mentre vengono scritte, le plot, transitano per la ram. Ne consegue che una ram veloce e capiente va a beneficio delle prestazioni (circa 4GB di ram per plot).


L’Hard Disk: le plot mentre vengono generate utilizzano uno spazio temporaneo su un disco rigido (che verrà automaticamente liberato al termine di quella plot). Solitamente il limite (collo di bottiglia) delle prestazioni è dettato proprio dalla velocità di scrittura di questa componente. Viene perciò consigliato un hard disk a stato solido, SSD.
Gli SSD hanno un numero di letture e scritture limitato nel loro ciclo vitale, perciò per chi volesse plottare grandi quantità viene consgilaito un SSD enterprise o datacenter, per i piccoli utenti domestici è sufficiente un normale SSD.

Per generare una Plot serviranno varie ore, con un buon pc ed un buon SSD ci vorranno circa 10 ore ciascuna.
Per fare più plot in contemporanea serviranno tanti SSD quante plot stiamo generando.
Le plot possono anche essere incodate durante la generazione, ed in questo caso ci servirà un SSD molto capiente poiché i file temporanei di plottaggio occupano circa 239GB per plot.

Il mio consiglio è di utilizzare un pc dedicato alla generazione delle plot (anche di fascia media) ed accumularle nel tempo.

Qui le guide per capire quale SSD fa al caso tuo oppure come plottare in grande.

FARMING

Il farming, è la raccolta della criptovaluta.
Ciò avviene dimostrando di aver occupato dello spazio sui propri hard disk per la blockchain. Si dimostra che lo spazio è occupato grazie alle plot.

Chia è una criptovaluta “proof of space” (prova di spazio) che a differenza di quelle che, come bitcoin, sono “proof of work” non usano la potenza di calcolo messa a disposizione ma lo spazio di archiviazione.

Dal punto di vista pratico, dopo che abbiamo creato le plot, andremo a trasferirle sul computer da farming. Questo dispositivo non deve avere chissà quali prestazioni, può anche essere un pc datato, a patto che abbia una buona connessione di rete ed una grande capacità di archiviazione e può anche coincidere con il pc che usiamo per plottare.

Lo scopo è riempire quanto più spazio degli hard disk della macchina da farming con le plot.

poi mediante l’applicazione di Chia che abbiamo già scaricato a QUESTO LINK sulla macchina da farming andiamo ad aprire questa schermata:

Il testo sopra il pulsante verde recita:” I farmer guadagnano blocks e commissioni di transazione impegnando spazio libero nella rete per proteggere le transazioni. Qui è dove sarà la tua farm una volta aggiunta una plot” . Quindi con il link sotto al pulsante verde “add plot directory” andremo a dire al programma in che cartella sono posizionate le nostre plot.

PS: è meglio 2 HD da 4 TB che 1 da 8 TB, perchè a parità di probabilità di guasti, si perderà la metà delle plot.

Qui la mia guida per capire quale hard disk sia il migliore per farmare in base alle tue necessità.

Come funziona Chia Network, fare le plot, il farming:

In questo breve video ti spiego come funziona il software Chia Network, come avviare le plot, come plottare in parallelo e come leggere il file di log per monitorare le prestazioni in fase di plotting per imparare ad otimizzarle.


Ora che abbiamo un buon numero di plot caricate sul nostro pc da farming potremo avviare la raccolta. Così vincermo dei blocchi della blockchain Chia, ovvero delle valute (XCH).
I dati dei nostri computer di farming saranno visibili sull’app Chia anche da altri dispositivi e potemmo così monitorare la situazione ed i guadagni.

Pool:

I tempi per ricevere dei guadagni facendo farming solo sono assi lunghi, ormai servono oltre 100 plot per vedere una vincita in 6 mesi. Per ovviare a questo problema si possono usare le pool non ufficiali (in attesa di quelle ufficiali).
In particolare Hpool ti permette di utilizzare le plot che già hai e poi in futuro di slegarle da Hpool ed usarle in farming solo.
Qui la mia guida per uitilzzare Hpool:

NB:
In Asia il prezzo degli Hard Disk è già schizzato alle stelle a causa della forte richiesta mossa da questa criptovaluta, il mio consiglio è di essere rapidi prima che diventino molto più costosi ed introvabili anche da noi.